Richieste mutuo in rallentamento: ecco i nuovi dati Crif

Gli ultimi dati forniti dalla Bussola Crif contribuiscono a scattare una fotografia in chiaroscuro dello stato di salute del mercato immobiliare e, in particolar modo, sul comparto creditizio che risulta ad esso collegato. Una fotografia sfocata, per certi versi, considerato che da essa emerge uno scenario piuttosto incerto sul prossimo futuro, influenzato da una panoramica socio-economica non chiara, a frenare gli entusiasmi di chi vorrebbe rompere gli indugi, ed effettuare l’acquisto della propria casa.

Leggi la notizia Richieste mutuo in rallentamento: ecco i nuovi dati Crif

Immobiliare, 400 mila abitazioni in più nel 2018

Con la pubblicazione delle Statistiche catastali da parte dell’Osservatorio del mercato immobiliare italiano dell’Agenzia delle Entrate, giunge a conclusione la panoramica su quanto avvenuto nel mercato residenziale tricolore nel corso del 2018.

Cerchiamo di scorgere le principali valutazioni compiute, con uno sguardo sullo stock immobiliare e sulle relative rendite catastali.

Leggi la notizia Immobiliare, 400 mila abitazioni in più nel 2018

Crescita sostenuta per l’immobiliare italiano nella prima parte del 2019

È ancora piuttosto sostenuta, pur in rallentamento, la crescita del mercato immobiliare italiano nel corso della prima parte del 2019. Ad affermarlo sono i dati appena pubblicati da parte dell’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, secondo cui la tendenza espansiva dei volumi di compravendita si sarebbe contraddistinta per un + 8,8%, in lieve rallentamento rispetto al + 9,3% del trimestre precedente.

Il dato di sintesi offusca, ad ogni modo, alcune valutazioni più specifiche: vediamole insieme.

Leggi la notizia Crescita sostenuta per l’immobiliare italiano nella prima parte del 2019